Mamma organizzata = mamma non sclerata – la nostra organizzazione del menù settimanale 6


Dopo averne parlato spesso su Snapchat, sia sul mio profilo che sul canale Snapmamme, finalamente ecco il post che in tante mi avete chiesto, in cui cercherò di parlarvi della NOSTRA organizzazione del menù settimanale.

Partiamo dal presupposto che a casa di tutti non è bene buttare il cibo, sia perché purtroppo nel mondo ancora tante persone soffrono la fame, che perché buttare via cibo equivale a buttare via soldi.

Nonostante la premessa ammetto che nei primi mesi di convivenza ho dovuto tararmi un po’ con scadenze e durata di frutta e verdura e pian piano si è azzerato il nostro spreco alimentare.

Nonostante pian piano sia diventata una contabile di frigo e dispensa, comprare cose che non servono a volte ci costringe a mangiare questo o quell’alimento solo perché sta per scadere, anche se abbiamo mangiato un piatto molto simile la sera prima o addirittura a pranzo.
Ma anche se io nella vita e nel lavoro amo avere tutto sotto controllo ed essere organizzata in ogni dettaglio, alla pianificazione settimanale della spesa proprio non avevo mai pensato.

Poi un pomeriggio, chiacchierando con la mia amica Snapchatter Francesca (su Snapchat @thefrancimartin, la trovate anche sul suo blog dearfrancesca.com) capitiamo sull’argomento agende e mi dice quanto per lei sia irrinunciabile la sezione dedicata al piatto del giorno, in questo modo può pianificare settimanalmente cosa mangerà la sua famiglia ed ottenere due obiettivi: fare la spesa mirata e non trovarsi in cucina la sera alle 8, con le mani nei capelli pensando “ed ora cosa cucino?”

Già così potevo convincermi ad iniziare con la nostra pianificazione, ma in realtà in questa occasione ho solo messo le informazioni nel famoso “cassettino” della memoria ma non ho iniziato a mettere in pratica.

Qualche settimana dopo, parlando con Luca durante una cena, arriviamo sul tema varietà delle pietanze che prepariamo ogni settimana ed effettivamente capita spesso di scovare qualche ricetta sfiziosa ma poi per comodità, si ricade sempre sui soliti piatti, che ripetiamo in continuazione e la ricettina cade nel dimenticatoio… ed ecco che dal cassettino, riemerge l’informazione del menù settimanale

Quindi riassumendo:

– spesa mirata e quindi costi sotto controllo

– mai farsi trovare impreparati ad ora di cena, sapendo tutti in anticipo cosa si mangerà

non sempre le stesse pietanze ripetute ogni settimana

… il paradiso!

IMG_20170310_161425210

 

 

 

 

 

Visto che a casa nostra la spesa l’andiamo a fare io e Ale al venerdì pomeriggio, preparo il menù al giovedì solitamente, così da avere la lista pronta per il giorno successivo!

 

Per poter condividere con Luca il menù, così che a pranzo sappia sempre cosa si mangerà la sera, ho creato il file su google-drive e lo abbiamo condiviso.

 

 

Il file è davvero molto semplice, composto da soli 3 fogli:

  • Proposte menù
  • Lista della spesa
  • Menù del mese

Proposte menù : non è altro che l’elenco delle ricette che possiamo proporre durante i nostri pasti, divise per piatto principale, ad esempio se carne, pesce, formaggio etc. Questo sarà il foglio da cui andremo ad attingere per creare il menù vero e proprio.

 

Proposte Menù

 

Lista della spesa : questo elenco me lo sono creata per comodità, infatti, anche se il menù è sempre organizzato, ci sono (e non pochi) cambi di programma, quindi in caso di ospiti sempre graditi ma inattesi, dimenticanza di scongelare la carne o a pranzo ci siamo dimenticati di cosa era previsto per la cena ed abbiamo mangiato la stessa identica cosa, il cambio di programma è sempre da prevedere, quindi acquisto quello che serve per il menù, ma in più anche qualche prodotto “jolly” che mi salva sempre la preparazione di una cena all’ultimo minuto.

Preparare la lista guardando solo il menù della settimana non è quindi sempre completo, mi aiuto allora con la lista che ho inserito in questo foglio, per vedere se ci sia qualcos’altro che è meglio avere in dispensa pronto per ogni evenienza.

Ad esempio a casa mia non mancano mai gli ingredienti per preparare un hummus di piselli, che se capitano ospiti a sorpresa (anche vegani, e a me può succedere) potrà essere un ottimo aperitivo insieme a qualche grissino, nell’attesa che consegnino la pizza a domicilio. Altri ingredienti salva cena, che non mancano mai nel nostro frigo, sono un rotolo di pasta sfoglia e 1hg di speck: con la sfoglia e qualche verdura si prepara in un attimo un gustoso tortino e lo speck, o sul tortino, o per condire una pasta asciutta improvvisata, è sempre l’ingrediente giusto.
Lista della Spesa

 

Menù del mese : e finalmente lui, il protagonista. Per la mia comodità ho impostato un file con tutto il mese e le colonne corrispondenti alle diverse settimane. L’obiettivo è quello di avere sott’occhio cosa abbiamo mangiato la settimana prima, per la solita questione di variare il più possibile i piatti e non ripetere sempre gli stessi.

 

    • Noi mangiamo a casa solamente a cena, quindi nel menù troverete solo una riga al giorno perchè il pasto è unico.

 

    • Visto che solitamente faccio la spesa il venerdì, il sabato in caso di imprevisti, ho deciso di impostare la settimana che inizia dal sabato.

 

    • Alessandro mangia quasi sempre quello che mangiamo noi, ma non tutte le cene sono adatte ad un bimbo di un anno, quindi, ad esempio quando per noi è prevista la bresaola con rucola e grana, ad Ale preparerò magari una pasta al pomodoro o se noi mangiamo le bistecche di tacchino con la zucchine, per lui ci sarà il macinato di tacchino con stesso contorno.

 

    • La colonna note è strategica, l’ho inserita “in corso d’opera” e mi permette di annotare particolari eventi che vanno a condizionare la scelta della cena, alcuni esempi : quella sera mamma o papà sono fuori a cena, la mamma fa tardi al lavoro quindi la cena deve essere una roba super easy da preparare o c’è la partita quindi alle 20:45 tutto deve essere pulito e sparecchiato e noi sul divano pronti per il fischio di inizio.

 

    • Sotto la tabella la sezione dedicata alla lista della spesa, da compilare guardando quali sono i piatti della settimana e le famose “esigenze di dispensa” di cui abbiamo parlato prima.

 

Menù Settima

 

Vi lascio in formato excel l’esempio di file che ho preparato per voi, se vi fa piacere avere una base di partenza per costruire il vostro personalissimo Menù Settimanale!

Menù Settimanale Famiglia xxx

Scrivetemi qui nei commenti come sta andando e qualsiasi suggerimento su diverse modalità di gestione è sempre ben accetto! Spero il post vi sia stato utile.

N’oubliez pas de sourire et aimer.
Stefi

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 commenti su “Mamma organizzata = mamma non sclerata – la nostra organizzazione del menù settimanale

    • chiacchieredicasa L'autore dell'articolo

      Sono stra contenta che ti sia piaciuto lo spunto, fammi sapere come va compagna di parto

  • ideepensharing

    Appena ho visto lo snap sono venuta a curiosare. Proprio in questo periodo sto cercando un modo diverso di pianificare il menu settimanale perché con la bimba piccola il tempo scarseggia (e le idee anche!).
    Intanto mi sono scaricata il tuo file, poi stavo pensando di utilizzarlo per creare 4-5 menu settimanali e farli ruotare, un po’ come nelle mense scolastiche…

    • chiacchieredicasa L'autore dell'articolo

      Uhhhh ottima idea anche quella dei menù settimanali fissi da ruotare credo sperimenterò.