Mi presento 4


Ed eccomi qui, Stefania classe 1986 da Reggio Emilia, mamma di Alessandro dal 28 Gennaio 2016, sono da sempre una romantica sognatrice, nella vita ho iniziato a tenere diari segreti IMG_5454da quando ho imparato a scrivere, che negli anni si sono trasformati in Smemo piene di scritte ed etichette, con gli immancabili quaderni degli sms (che sono ancora in qualche scatola in solaio) in cui trascrivevo tutti i messaggi che non volevo dimenticare (tutti praticamente!!). Negli anni ovviamente i Social hanno preso il sopravvento anche nella mia voglia di tenere traccia di quello che mi succede e non perdere niente per strada, quindi appena ne ho scoperto l’esistenza ho aperto un profilo Facebook e poi tutti gli altri in sequenza, un po’ per lavoro ed un po’ per passione credo di avere un profilo registrato in ogni Social Network esistente, ma ho un unico grande amore : Instagram, dopo un inizio in cui la usavo per seguire solo brand e celebrità, è poi diventato molto utilizzato anche dagli amici veri, quindi ho smesso di seguire molte pagine istituzionali ed iniziato con quelle degli amici di sempre, poi negli ultimi 2 anni (forse quando ho davvero capito il funzionamento degli hastag) tra le pagine che seguo sono aumentate a dismisura quelle di blog, social-mamme ed artiste dell’hand made.

Poi penso che mi piacerebbe avere un blog mio, un po’ come il vecchio caro diario, in cui anzi che racconti scritti a penna, foto appiccicate con lo scotch, scontrini e biglietti del treno, potevo raccontare di me oggi e di tutto quello che mi rende felice condividere.. poi i soliti dubbi “ma a chi interesserà mai?” “non mi leggerà nessuno” “con tutti i blog che ci sono, non manca certamente il mio” … poi ho capito che alla fine non deve essere per gli altri, ma per me, e se poi qualcuno avrà voglia di commentare, condividere e parlarne, beh ne sarò felice.

IMG_2590


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 commenti su “Mi presento

  • Ilaria

    Ciao Stefania, sai anch’io ho questo dubbi, lo apro non lo apro, interessa a chi interessa, cosa metto….la cucina tutti la fanno, l’handmade non sono bravissima, ma amo cercare posti nuovi e nuovi talenti, anche se abbiamo un pò di anni di differenza anche io scrivo diari da quando sono piccola, diari dei viaggi da grande. Non so se ci siamo incrociate da Jessica(Olivia Brusca) domenica, io sono arrivata tardissimo solo per salutare Donata, creatrice di un’opera d’arte in un mio evento di marzo. Mi sono trasferita a modena circa un’anno e mezzo fà da Roma a seguito matrimonio con Carlo, modenese doc, e sto cercando di integrarmi in queste nuove dinamiche.
    Posso chiederti solo come hai creato il tuo blog, mi sto documentando sui vari modi e presto ho deciso che farò un corso ma il tuo é molto fresco e lineare, mi piace!
    Spero capiti l’occasione di incontrarci per fare due “chiacchieredicasa”….la tua nuova casa a quanto leggo sopra….io comprerei l’impossibile e ogni tanto devo nasconderle le cose altrimenti penso che mio marito mia dia l’out out 😉 Buona giornata

    • chiacchieredicasa L'autore dell'articolo

      Ciao Ilaria! Che piacere ricevere il tuo commento! Si, ricordo di te domenica da Jessica, io stavo andando quando sei arrivata. Ti ringrazio per le note positive che hai trovato in chiacchieredicasa, ci ho lavorato tanto prima di metterlo online e sono felice che abbia dato risultati. Io l’ho creato su wordpress.org, ci sono diversi temi da scegliere (il mio è customizr) e molti pligin da poter aggiungere per arricchirlo, permette davvero molte personalizzazioni, per farlo più tuo.
      Come mio personale pensiero posso sicuramente dirti che deve essere prima di tutto per te, il tuo diario e se poi interessa anche a qualcun’altro beh tanto meglio, nel mio caso è proprio nato per avere qualosa di mio, un mio progetto ed il mio tempo per curarlo.
      Per quanto conti, io sarei molto interessata a leggere dei posti, talenti e viaggi che racconterai.
      Spero di leggerti presto, tienimi aggiornata.
      Stefi