DIY con papà – la nostra TAVOLA MULTIATTIVITA’ 2


Non sono una Montessoriana accanita, vedasi il casino che c’è in casa quando Ale decide di giocare contemporaneamente con tutto quello che è disponibile nell’appartamento, ma ci sono alcune idee ispirate a questa scuola di pensiero che trovo interessanti.

Qualche tempo fa, in un post dedicato, vi ho mostrato la nostra Learning Tower e spiegato in due parole come l’abbiamo costruita (si, beh, come Luca la ha costruita) ed oggi è il momento di parlarvi della nostra tavola multiattivitá.

Anche i vostri figli preferiscono qualsiasi oggetto trovato per casa, ai classici, colorati e costosi giocattoli che gli avete amorevolmente acquistato?! Spero di sì, non fatemi sentire sola!

Ale ha sempre avuto una passione per le cerniere, per le rotelle e come tutti i bambini, per qualsiasi cosa faccia rumore; così quando mi sono imbattuta per la prima volta, online, su qualche informazione relativa alla tavola multiattivitá, ho subito iniziato a pensare che potesse essere molto adatta per lui e lo ho proposto a Luca che ne è stato da subito entusiasta.

Anche lui si è messo alla ricerca di qualche spunto sulla rete e, dopo aver trovato diverse immagini e post dedicati, abbiamo progettato LA NOSTRA TAVOLA MULTIATTIVITÁ.

20170205_184513

Siamo arrivati all’OBI e ci siamo letteralmente persi per le corsie cercando gli accessori più adatti per comporre la nostra tavola personalizzata.

Tra tavola e materiale abbiamo speso circa 40€ ma, se radunerete un po’ di “rimasugli” dal fai da te dei vostri compagni, fratelli, papà o suoceri, riuscirete sicuramente a realizzarla anche con una spesa inferiore.

Noi abbiamo acquistato una tavola in legno grezzo 40 x 60 centimetri e diversi oggetti da agganciare, molti altri li abbiamo trovati in casa e le cerniere prese in chincaglieria.

La scelta top (idea del papà con assistenza del nonno Vanni nella realizzazione) è stata quella di creare una finestrella, forando la tavola e bloccandola con un piccolo catenaccio ad incastro.

Vi lascio la foto della tavola, corredata dalla descrizione dei vari accessori:

picsart_02-05-10-30-22

Arrivati a casa, il montaggio per Luca non è stata roba da poco.. proprio da questo il titolo del post, perché è stato sicuramente un lavoro a 4 mani (anche piedi per Ale ogni tanto).

Entrambi si sono divertiti tanto a crearla ed assemblarla, poi appena abbiamo visto Ale iniziare a giocarci, abbiamo capito che è stata assolutamente una ottima idea, gli piace giocarci con noi e con i nonni ma si perde molto anche da solo, sicuramente con l’evolversi delle sue capacità motorie e cognitive sarebbe opportuno cambiare alcune parti della tavola, questo stimolerebbe anche la curiosità e la novità porterebbe nuovo interesse per questo passatempo.. magari con l’autunno anche la tavola di Ale avrà un bel restyling.

20170203_144253 20170205_114817 20170205_184301
20170205_114715 20170205_105718 20170203_141213

Ovviamente, per quanto abbiamo cercato di ancorare bene tutti gli oggetti alla tavola e di non prendere accessori che avessero pezzi troppo piccoli, non lasciamo mai Alessandro a giocare da solo con la tavola, ma lo fa solamente sotto la supervisione di un adulto.
Siamo stati molto indecisi se ancorare la tavola al muro, sicuramente quello sarebbe il modo più sicuro, per evitare che se la tiri in testa, ma al momento abbiamo deciso di non farlo, lasciandolo libero di giocare sul tappetone.

Ora via libera alla creatività per le tavole dei vostri bimbi, è ora di mettersi al lavoro ed iniziare a divertirsi.

Spero di avervi dato qualche spunto per le vostre creazioni. Fatemi sapere qui nei commenti.

N’oubliez pas de sourire ed aimer.
Stefi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “DIY con papà – la nostra TAVOLA MULTIATTIVITA’

  • Ely

    Ciao piacere di conoscere il tuo blog! Siete stati bravissimi a costruire questa tavola. Anche al nido del mio cucciolo le hanno e i bimbi le adorano! a presto Ely

    • chiacchieredicasa L'autore dell'articolo

      Tanto piacere mio che ti sia piaciuto, a breve arriverà anche il post sul lettino, sempre costruito da papà e nonno.